Follow Me Instagram_Icon_Small google imgres

Monday, June 26, 2017

L’originale torta Red Velvet

Posted by Matteo Casadio on 15 febbraio 2017

Sono tante le leggende che girano attorno alla Red Velvet Cake, uno dei più popolari dolci Americani.

Credo che la sua vera storia abbia inizio con la grande depressione americana del fine 800.

Sembra che John Adams, nel 1888 avesse aperto un’azienda di estratti e coloranti alimentari.

Con la depressione, i suoi prodotti iniziavano ad avere meno mercato ed ebbe la brillante idea di sviluppare una promozione di vendita innovativa per quei tempi. 

In quegli anni certe dolci prendevano una colorazione rossastra, dovuta alla reazione chimica di alcuni ingredienti usati: il cacao e l’acidità di altri prodotti.

Adams decise di creare la torta più rossa che fosse mai stata fatta e fece distribuire in più drogherie possibile, dei cartelloni pubblicitari con l’immagine della torta. Gli ingredienti principali per rendere la torta unica erano il colorante rosso e l’estratto di vaniglia. A chi li avesse comprati sarebbe stata regalata la ricetta segreta, invogliando in questo modo i clienti a spendere qualche cosa in più per comprare i suoi prodotti.

L'originale torta Red Velvet

L’originale torta Red Velvet

Così riuscì a superare gli anni difficili e la Red Velvet Cake diventò sempre più famosa.

Oggi la ricetta di riferimento è quella della Magnolia Bakery di New York.

Magnolia Bakery di New York

Magnolia Bakery di New York

Red Velvet Cake

Per la base

440 g farina 00 

170 g burro (a temperatura ambiente) 

3 uova (temperatura ambiente)

450 g zucchero

6 cucchiaini colorante alimentare rosso liquido

16 g cacao amaro in polvere

6 g estratto di vaniglia

9 g sale fino

370 g yogurt bianco naturale (o latticello)

7 g aceto di mele

7 g bicarbonato

Per la crema:

50 g farina 00

500 g latte intero

450 g burro (a temperatura ambiente)

400 g zucchero semolato fine

9 g estratto di vaniglia

Procedimento:

per la base montare in planetaria il burro ammorbidito con 225 g di zucchero fino a quando non sarà bello spumoso.

Unire le uova, una per volta, alternandole al restante zucchero

Unire il cacao setacciato, il colorante e la vaniglia continuando a montare.

Sciogliere il sale dentro al latticello o allo yogurt

In una bowl mescolare aceto di mele e bicarbonato

Incorporare base di burro, in maniera alternata, la farina, il latticello con il sale e l’aceto con il bicarbonato.

Distribuire il composto equamente in tre tortiere dal diametro di 24 cm imburrare e infarinare

Cuocere in forno statico già caldo a 180°C  per circa 25-30 minuti (verificate la cottura con uno stecchino).

Sfornare, lasciare intiepidire e sformarli.

Per la crema alla vaniglia sciogliere la farina nel latte freddo dentro ad un pentolino mescolando con una frusta.

Mettere sul fuoco dolce e fare sobbollire per 10 minuti mescolando continuamente.

Raffreddare rapidamente.

Montare il burro con lo zucchero fino a quando sarà ben spumoso.

Aggiungete la vaniglia e continuare a montare.

Unire la crema di latte e farina a temperatura ambiente.

Parare i dischi e appoggiare il primo su di un disco per torte.

Fare un primo strato di crema. Continuare con gli altri dischi.

Ricoprire completamente la torta con la crema e lisciarla in maniera precisa.

Lasciarla in frigorifero coperta fino al momento di servirla.

Red Velvet Cake

Red Velvet Cake

home | top